Il 5 aprile u.s. il sen. Claudio Martini, relatore in Senato del DDL 1616 (Norme per la statalizzazione degli ex Istituti musicali pareggiati), DDL che il Ministro ha indicato come possibile strumento per la riorganizzazione geografica del sistema Afam, ha proposto di  «svolgere nuovamente un breve ciclo di mirate audizioni, che coinvolgano rappresentanti dei conservatori e degli istituti pareggiati, dei sindacati, dell’Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI) e del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, focalizzando l’attenzione sulle ipotesi di riordino».

Chi saranno questi “rappresentanti dei Conservatori? Il senatore li distingue  dalla rappresentanza sindacale; ma a chi allude? Quali i misteriosi ingredienti del cocktail di Martini?

 

https://www.docenticonservatorio.org/wp-content/uploads/2016/04/4409340783_ec92904b8e_z.jpghttps://www.docenticonservatorio.org/wp-content/uploads/2016/04/4409340783_ec92904b8e_z-150x150.jpgRedazionenotizieUncategorizedIl 5 aprile u.s. il sen. Claudio Martini, relatore in Senato del DDL 1616 (Norme per la statalizzazione degli ex Istituti musicali pareggiati), DDL che il Ministro ha indicato come possibile strumento per la riorganizzazione geografica del sistema Afam, ha proposto di  «svolgere nuovamente un breve ciclo di mirate audizioni, che coinvolgano rappresentanti...